Chi siamo

INNOVAZIONE E TECNOLOGIA PULITA PER IL BENESSERE DELLE PERSONE E DELL’AMBIENTE

NANOHUB è una start-up innovativa nata nel 2018 dall’esperienza dei soci fondatori e dalle competenze di altre aziende, oggi integrate nella struttura societaria, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni basate sull’utilizzo di nanomateriali innovativi per l’efficienza energetica e per la qualità degli ambienti, per il benessere delle persone e la protezione e conservazione delle merci.

Tali soluzioni sono prevalentemente impiegate nei seguenti campi di applicazione:

ILLUMINAZIONE E QUALITÀ DELL’ARIA – Il primo brevetto depositato della società “ACLL” (Air Clean LED Lighting) è quello delle lampade fotocatalitiche; un sistema di illuminazione che, unitamente a rispondere a tutti i requisiti illuminotecnici e di qualità della luce, permette di ottenere un miglioramento della qualità dell’aria negli ambienti confinati (indoor). La ricerca continua e lo studio per migliorare la qualità dell’aria negli ambienti confinati hanno portato allo sviluppo di nuove soluzioni e nuovi dispositivi per la sanificazione dell’aria negli ambienti confinati in contesti sociali, aziendali e tecnici più differenti.

PARTNERSHIP PER CREARE SISTEMI NUOVI – Il modello di partnership strategiche avviate con primarie aziende leader in differenti settori ha permesso di raggiungere, in tempi molto brevi, gli obiettivi di proporre sul mercato soluzioni efficaci ed efficienti. Nel corso del 2019 è stato sviluppato un sistema per la riduzione ed il controllo dell’etilene negli ambienti di conservazione dei prodotti ortofrutticoli che permette di aumentare la shelf-life dei prodotti e ridurre l’utilizzo di celle frigorifere ottenendo così importanti risparmi sia nella movimentazione dei prodotti che nei costi energetici, e riducendo le perdite dei prodotti (soluzione già adottata da alcune catene di supermercati).

IN CAMPO PER L’EMERGENZA COVID19 – In un contesto di emergenza sanitaria legato alla diffusione del COVID19 le attività di ricerca e sviluppo si sono concentrate sulla realizzazione di un nuovo filtro/sistema di filtrazione composto da un reattore fotocatalitico a rete metallica su cui è stato deposto un fotocatalizzatore a base di triossido di tungsteno (WO3) e da un filtro in tessuto che permette di migliorare l’efficacia su cariche batteriche e virali.

Questo nuovo filtro, oggetto di un nuovo brevetto depositato dalla società, è stato testato presso l’Ospedale San Raffaele – Unità di Patogenesi Virale e Biosicurezza sul virus SARS-CoV-2 (COVID19); il test ha evidenziato l’efficacia sull’inattivazione del virus: in 10 minuti è stata inattivata la carica virale infettiva del SARS-CoV-2 di oltre il 98,2%; in 20 minuti di oltre il 99,8%. Dopo 30 minuti, il virus è stato completamente inattivato.

PRINCIPALI APPLICAZIONI E PRODOTTI DI NANOHUB:

Gli ambiti di applicazione sono pressoché infiniti: Ospedali – Studi medici – Residenze per anziani (RSA) – Abitazioni domestiche – Scuole- Uffici – Negozi – G.D.O. – impianti industriali e produttivi – Automezzi/Treni/Aerei.

La collaborazione attiva con Università, le attività di ricerca e sviluppo interne su fotocatalizzatori e su materiali innovativi, le partnership avviate con varie realtà industriali, le competenze dei soci e la struttura organizzativa societaria consentono a NANOHUB di valorizzare un modello di sviluppo continuo di soluzioni innovative ed il raggiungimento di importanti obiettivi economico finanziari.